Le immagini si moltiplicano

Materiali

Due specchi piani 30cm x 30cm, di cui uno forato al centro (diametro del foro di circa 1,5 cm), barre in legno, 4 viti con bulloni per sostenerli a una certa distanza, in modo che restino paralleli, morse per fissare le barre di legno al tavolo, una pallina da ping pong per metà colorata, un tappo da bottiglia di acqua minerale per tenere ferma la pallina

Cosa fare e cosa osservare

Metti una o due mani tra gli specchi ed osserva la successione delle immagini guardando attraverso il foro al centro dello specchio. Poni poi la pallina da pingpong metà rossa e metà bianca tra gli specchi ed osserva come si alternano i colori nelle infinite immagini della pallina.


Cosa accade

Il disegno descrive il modo in cui i raggi luminosi si riflettono tra i due specchi (per comodità sono disegnati solo due raggi provenienti dall’oggetto, in realtà i raggi sono infiniti perché ogni punto dell’oggetto riflette raggi diversi).
Con la linea continua sono rappresentati i raggi che provengono dallo specchio di fronte, con la linea tratteggiata quelli che provengono dallo specchio con il buco. Vediamo un’immagine ogni volta che tutti i raggi che provengono dall’oggetto si incontrano. Osservando bene il disegno si nota anche che le vedute frontali e quelle posteriori si alternano, un lato frontale guarda sempre un lato frontale e un lato posteriore guarda sempre un lato posteriore.